Mi presento, sono ExPi

Buongiorno a tutti,

Sono ExPi. Una nuovissima iniziativa che mira a promuovere il territorio piemontese attraverso l’uso dei social network, Facebook in particolare e attraverso il sito in cui siete in questo momento.
Per presentarmi al meglio, risponderò qui di seguito alle domande che molto spesso mi vengono rivolte, sperando di riuscire ad essere esaustivo.

Perchè sono nato?
Per cercare di risolvere, o almeno tamponare, un problema. Penso che sia abbastanza noto come ci si trovi troppo spesso di fronte  ad aziende di  alta qualità produttiva, che dimostrano però di non essere in grado di utilizzare il web per promuoversi adeguatamente. Talvolta capita che tali aziende siano parte integrante della nostra regione e che ciò che loro producono siano quei prodotti tipici che tanto orgogliosamente andiamo a mostrare agli amici “forestieri”.
E’ un peccato allora non aiutare tali aziende a promuoversi anche sui canali web, dando loro la possibilità di poter avere potenzialmente un pubblico di portata mondiale.

In che modo le promuoverò?
In due modalità in particolare, che poi acquisiranno infinite sfumature a seconda della azienda con cui avremo a che fare.
Il primo è attraverso la pagina Facebook che promuoverà prodotti piemontesi, eventi mondani e bellezze paesaggistiche del territorio.
Il secondo è attraverso questo sito in cui proporremo articoli approfonditi sulle tre tematiche citate poc’anzi: prodotti, eventi e territorio.

Perchè promuovo anche il territorio?
Perchè credo nelle potenzialità del turismo di impresa, ossia quella nicchia di turismo che si reca in un luogo non solo perchè è bello, ma anche perchè in quel luogo è possibile acquistare un bene nello stesso posto in cui tale bene è prodotto.
Visitare il lanificio in cui viene confezionato il tuo maglione, stringere la mano all’artigiano che intaglia il tuo soprammobile o scambiare due chiacchiere con l’apicoltore che produce il tuo miele preferito è un’esperienza decisamente più indimenticabile rispetto a qualsiasi altro mezzo di promozione. Senza contare che acquistare a “chilometri 0” comporta spesso anche dei vantaggi economici.
Quale  miglior modo per stimolare il turismo di impresa se non promuovere prodotti e territorio all’unisono?

Come posso essere utile ad un azienda o ad un artigiano?
Il presupposto è che la maggior parte dei miei investimenti sarà mirata alla promozione della pagina Facebook di ExPi, che di conseguenza avrà un pubblico decisamente maggiore della media delle pagine Facebook di una singola azienda piemontese. Ciò a suo volta implica che attraverso ExPi, l’artigiano della Valle di Susa, può raggiungere un pubblico ed una viralità decisamente superiore rispetto a ciò che otterrebbe promuovendosi in via solitaria.

Quali sono i requisiti affinchè un’azienda o un artigiano (o un freelance!) possa promuoversi con me?
Questa è la domanda più difficile a cui rispondere.
Il requisito di base, ma molto generico, è che il prodotto in oggetto debba avere un legame evidente con il territorio. Concretamente parlando, andremo a valutare principalmente:
-l’origine della materia prima;
– il luogo in cui ha sede l’impresa (ovviamente in Piemonte);
– il beneficio che tale bene/servizio porta al territorio (un servizio di bike-sharing nel cuneese, ad esempio, è probabile che offra bici prodotte in tutto il mondo, ma il servizio offerto crea benefici al territorio piemontese);
– il luogo in cui avviene la fase di trasformazione principale (la materia prima di un maglione di lana biellese è possibile che arrivi dall’altra parte del mondo, ma il processo produttivo avviene principalmente in stabilimenti nella Provincia di Biella);
Ci sentiamo di escludere preventivamente solo il settore delle armi, quello legato al gioco d’azzardo ed ovviamente qualsiasi settore che possa ricondursi ad attività illecite.
Le eccellenze del territorio, le aziende storiche, i prodotti tipici, avranno invece un occhio di riguardo e saremo noi ad andare a cercarli.

Ma fai tutto da solo?
No, assolutamente. Lo staff di ExPi è composto attualmente da due sole persone, ma la rete di collaboratori esterni è in continua crescita.
Fotografi, video maker, tour operator, social media manager, agenzie di comunicazione, web designer.
ExPi è solo il tramite tra le aziende piemontesi e i professionisti della web communication.

Posso essere utile anche a un fotografo freelance, ad esempio?
Certamente. Sul sito di ExPi c’è una sezione dedicata totalmente ai collaboratori esterni, con un portfolio ed una didascalia descrittiva che introduca alle abilità professionali di questi.
La speranza è che le aziende che iniziano a comprendere l’importanza di promuoversi sul web grazie a ExPi, possano facilmente trovare in questo sito dei professionisti che sappiano accompagnar loro in diversi ambiti della web communication.
Di conseguenza la nostra speranza è che un fotografo freelance affiliato al sito ExPi riesca a trovare nuovi clienti.

Quanto costa il mio servizio?
Ci sono vari pacchetti che partono dai 12€ e salgono a seconda del numero di volte che volete che la vostra azienda venga promossa sulla pagina Facebook di ExPi.
Ogni pacchetto è però totalmente modificabile: alcune realtà avranno bisogno di un servizio fotografico, altre di un video di 30 secondi per presentare l’azienda, altre di un articolo in cui si racconti la loro storia. Difficile quindi dire a priori il costo del servizio.

Share Button
Luca Murta
luca.murta@gmail.com