La famiglia MANTICO si allarga

Michele Pozzo, ideatore e creatore di MANTICO, ci racconta come sia possibile declinare una filofosia di vita in accessori creati con tessuti sartoriali.

Da cosa nasce l’ispirazione di MANTICO?

C’è stato un momento dove negli anni di carriera, nonostante fosse un’esperienza lavorativa appagante, mi accorsi di non essere pienamente soddisfatto. Mi mancava qualcosa.
Avevo moltissime idee in testa da anni e mai realizzate, dunque ho deciso di tornare a Biella, mia città natale, per capire che direzione prendere.

MANTICO rappresenta proprio questo passaggio di vita ed è frutto delle mie esperienze: quando mi spostavo per lavoro, mi capitava di dover vestirmi sia in abito che casual e non possedevo mai un “accessorio-contenitore” che fosse versatile e che potesse far fronte a tutte le mie esigenze. L’ispirazione è venuta dai primi zaini usati nella corsa in montagna e nello sci alpinismo.

Il progetto prende dunque forma trasformando un prodotto tecnico in una sorta di nuovo “capo d’abbigliamento”.
Nasce così la prima creazione : “MANTICO zayno”.

Quali sono le filosofie alla base di MANTICO e che spingono il progetto?

“Mantico” è una parola di origine latina che significa borsa, ma non necessariamente una borsa fisica, bensì una borsa immaginaria dove ogni persona inserisce le proprie esperienze di vita.
Ogni lettera di MANTICO è legata ad una sfumatura : la “M” significa Metropolitan, la “A” Artist, la “N” New professional, la “T” “Trendy”, la “I” “International Globetrotter”, la “C” “Cyclist”, infine la “O” “Outdoor addicted”.

Tutta questa filosofia è espressa attraverso le creazioni: le bretelle, ad esempio, hanno sette linee.
Il mantra di MANTICO è “Vivi le tue sette vite everyday”.
Ed è esattamente ciò che è accaduto a me, ossia : non scendere a compromessi, cerca di crearti una vita per poter essere te stesso in tutti i momenti.
È la cosa più difficile che esista, ma tendendo a quello, si è molto più sereni, anche se con qualche soldo in tasca in meno.

Ci sono nuovi prodotti in vista?

La nuova collezione inverno 2017, propone l’uscita di due nuove creazioni: MANTICO kvadro e MANTICO sakko toujours.

La prima creazione risponde alla richiesta di colui/colei che vuole portare la filosofia MANTICO al lavoro. Il nome nasce dalla sua particolare forma quadrata unica nel suo genere.
La seconda creazione invece richiama il prodotto MANTICO sakko voyage, già esistente, ma è di dimensioni ridotte adattandosi non solo per il viaggio in pieno comfort e stile, ma anche per la quotidianità.

Questa stagione porta anche l’uscita di otto nuovi tessuti/colori tutti da scoprire.
I pregiati tessuti utilizzati per le creazioni Mantico zayno sono per la maggior parte tessuti four season, utilizzabili in ogni stagione, fatta eccezione per alcune pezze prettamente estive o invernali per i loro colori e per la composizione dei loro filati.

Qual è il tuo prodotto MANTICO preferito?

Prima di intraprendere il progetto MANTICO, per lavoro, mi capitava di dover proporre prodotti che non mi appartenevano. Questo è uno dei motivi che mi ha spinto a mollare tutto e a rimettermi in gioco creando qualcosa di veramente mio per arrivare a trattare esclusivamente con prodotti che mi rappresentino.

Per questo, tutte le creazioni MANTICO rappresentano nelle loro caratteristiche le 7 vite che fanno parte della filosofia del marchio e della mia filosofia di vita.

Ogni tessuto scelto ed ogni prodotto mi rappresenta completamente, non posso quindi dire di avere un prodotto preferito, ogni pezzo è da me sentito e usato allo stesso modo.

Fino al 18 novembre potrete inoltre supportare il progetto in crowdfunding per la realizzazione della BBAG. nata da una collaborazione tra MANTICO e BTrees.

Non vi diciamo di più. Potrete trovare tutte le info qui: www.kickstarter.com/projects/btrees/bbag

Share Button
Luca Murta
luca.murta@gmail.com